Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Lunedì 11 Dicembre 2017 


DOVE:
Toscana - Firenze (FI) - Palazzo della Crocetta
COSA:
Arte » Musei
Museo Archeologico 
Prenota adesso i biglietti per questo museo. Non metterti in coda!
Prenota adesso i biglietti per questo museo.

Il Museo Archeologico di Firenze è uno dei principali d'Italia per quanto riguarda la civiltà etrusca, già grande passione di Cosimo il Vecchio, nel Quattrocento. con Cosimo I, però, che si formano le attuali collezioni, incrementate poi dai successori, in particolare dal cardinale Leopoldo e dai Lorena. A questi ultimi, inoltre, si deve la formazione dell'importantissima sezione egizia, che conserva la più cospicua collezione italiana di reperti dell'antico Egitto, dopo quella di Torino.
Il Museo fu fondato nel 1870 nell'ex convento delle Monache di Foligno, essenzialmente con materiali provenienti dalle collezioni dei Medici e dei Lorena, che un tempo erano conservate agli Uffizi. Le raccolte, arricchite da donazioni e da nuove acquisizioni,furono poi trasportate nella presente sede nel 1880.
Oltre alla già citata sezione dedicata alle arti egizie, al primo piano è ordinata la sezione della scultura etrusca e romana in pietra e bronzo, dove si può ammirare, tra le altre, la grande statua bronzea della Chimera, capolavoro etrusco del V secolo a.C.
Segue la Sezione glittica, che conserva una splendida collezione dei cammei romani e rinascimentali e la collezione di ceramiche attiche: anfore funerarie, tazze geometriche e vasi del Secolo VIII a.C., di splendida manifattura.
Dal febbraio 2000 è stata inoltre allestita negli spazi del Museo la Sezione della scultura in bronzo greca e romana, che raccoglie bronzi appartenuti alle collezioni medicee e pervenuti dagli Uffizi nel 1890.
Fra i bronzi di età romana, oltre a frammenti di statue virili e a tre elmi da parata, sono esposti alcuni ritratti, tra i quali una bellissima testa dell'imperatore Tiberio.
Conclude l'esposizione una selezione di brozetti di scultori rinascimentali ispirati alla scultura classica.


Palazzo della Crocetta
Via della Colonna, 38
Firenze
Telefono: 055.23575 (Soprintendenza per i Beni Archeologici)
Fax: 055.242213 (Soprintendenza per i Beni Archeologici)

E-mail: sat@comune.firenze.it
Web: www.comune.firenze.it/soggetti/sat/didattica/museo.html
Orari: Lunedì: 14.00-19.00; Martedì e Giovedì: 8.30-19.00; Mercoledì, venerdì, sabato e domenica: 8.30-14.00
Chiusura: 25 dicembre, 1 gennaio e 1 maggio
a cura della redazione Discoveritalia
 VEDI ANCHE: