Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Mercoledì 25 Aprile 2018 














Trieste
Trieste oggi
La città oggi
Profondamente legata al mito asburgico, al fascino dei caffè letterari, alla cultura mitteleuropea, così si presenta Trieste, città dal passato multietnico e multiculturale che ha fatto di tutte le sue diversità il motivo principale del suo grande appeal, riconoscibile anche nei vari stili architettonici che caratterizzano i suoi edifici: dal Neoclassicismo al Liberty, dall'Eclettico al Neogotico, al Neorinascimentale. Il suo cosmopolitismo è stata la ragione per cui grandi letterati e studiosi l'hanno scelta, come Joyce, Winkelmann e Rilke, altrettanti come Svevo e Saba, se ne sono lasciti ispirare, e imperatori e aristocratici, come Maria Teresa d'Austria, Massimiliano d'Asburgo e l'imperatrice Sissi, se ne sono lasciti sedurre, e tutti l'hanno vissuta come habitat naturale. Eppure i motivi di interesse, le ragioni del fascino di questa città troppo spesso hanno rischiato di diventare dei limiti, degli impedimenti nella ricerca di un nuovo ruolo da svolgere in un'epoca moderna, lasciandola imprigionata in un cliché. Nonostante ciò la visita della città ci rivela la volontà di dare espressione ad anime e volti nuovi, e ci fa capire lo sforzo compiuto nel fornire nuove chiavi interpretative. Il passato di Trieste costituisce un ricco patrimonio da scoprire e da cui restare affascinati: i suoi magnifici castelli a picco sul mare, gli splendidi palazzi d'epoca, i resti della città romana e medievale. Così come di grande interesse sono i luoghi del culto che testimoniano lo spirito profondamente tollerante di una città di confine, crocevia di traffici e commerci, luogo di incontro di culture, popoli e lingue diverse. Ma oltre alla bella Trieste nota per essere così elegantemente incastonata nel golfo, che non smette di sedurre con il suo mare, i suoi paesaggi e la natura incontaminata del Carso, ne esiste un'altra che cerca nuovi interlocutori creando spazi e linguaggi nuovi. Quella città che prova a rilanciarsi come polo della scienza e della tecnologia, con lo sviluppo dei centri specializzati nello studio della fisica, dell'ingegneria genetica, della biotecnologia e di biologia marina. Apprestiamoci a conoscere volti vecchi e nuovi di questa città.



 VEDI ANCHE: