Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Venerdì 15 Dicembre 2017 







Scegli un comune:

L'Area del Litorale Sud.

Tra mare e resti di ville romane

Si tratta dell’area più piccola perché include solo 4 comuni situati a sud della capitale. Secondo la leggenda qui sbarcò Enea, mitico progenitore di Roma.
Il primo comune è Pomezia, nato dopo la bonifica delle paludi pontine e uno dei centri industriali della provincia. Spostandosi a Castel di Decima, si può visitare una necropoli dell’VIII-VII secolo a.C., i cui tesori funerari sono conservati a Ostia Antica e al Museo delle Terme di Roma. Anche nei pressi di Pratica di Mare sono stati rinvenuti 13 altari della metà del VI secolo.
Turisticamente più rilevanti sono le altre tre cittadine, a cominciare da Ardea, famosa per gli scavi che hanno riportato alla luce un abitato della tarda Età del bronzo. Qui è interessante il Museo dedicato a Giacomo Manzù.
Ci sono poi Anzio e Nettuno, lambite dalle acque marine. Città natale di Caligola e Nerone, Anzio ospita le rovine del Palazzo Imperiale, che alla fine del secolo scorso restituirono la Fanciulla d’Anzio, custodita al Museo delle Terme a Roma; nell’insenatura dell’antico porto si affacciano le Grotte di Nerone, che fungevano da magazzini. Nota anche per lo sbarco alleato, la cittadina ospita alcuni cimiteri di guerra. Anzio è collegata durante l’estate con un servizio di catamarani alle isole dell’Arcipelago Pontino e gestisce, insieme al WWF, la Riserva Naturale Regionale di Tor Caldara, zona nota per il fenomeno naturale delle esalazioni gassose e per le sorgenti sulfuree. A Nettuno, raccolta intorno alla Fonte dei Borgia e al borgo medievale, è visitabile un cimitero militare americano. Merita una passeggiata la famosa Torre Astura, accanto alla quale affiorano, sotto il pelo dell’acqua, le rovine di un vivaio ittico di epoca romana.

indietro
 VEDI ANCHE: