Agenzie Turistiche Locali
Turismo Torino
Itinerario 1
Itinerario 2
Montagne DOC
Itinerario 1
Itinerario 2
Canavese e Lanzo
Itinerario 1
Itinerario 2
Cartografia
Montagne olimpiche
di Torino 2006
Parchi
Enogastomia
Informazioni

Guida alla
Provincia di Torino



Credits
 
Provincia di Torino  
ATL Torino e Area Metropolitana | itinerario 2


Il complesso della Palazzina di Caccia di Stupinigi comprende un bellissimo giardino all’italiana e un parco di oltre 1700 ettari.
 

Residenze reali

Un itinerario fuori porta per rivivere gli sfarzi della Torino capitale e scoprire un patrimonio artistico monumentale di grande rilievo. Un percorso che si snoda nei dintorni della capitale dove i Savoia eressero castelli, palazzi, residenze di campagna, ville: veri gioielli nati a partire dal ‘500 esempio di un trascorso reale.

Gastronomia
Natura
 
Il Piemonte deve ai Savoia gran parte del suo ricco patrimonio artistico monumentale. Nel corso dei secoli i sovrani sabaudi hanno impreziosito la regione innalzando ovunque castelli, palazzi, residenze di campagna, ville. Il frutto più prezioso di tanto sforzo è la Palazzina di Caccia di Stupinigi, con la sua originale pianta a quattro bracci disposti a croce di Sant'Andrea. Il complesso,progettato da Filippo Juvarra per Vittorio Amedeo II, è oggi sede del Museo dell'Arte e dell'Ammobigliamento. A pochi chilometri s'incontra un'altra residenza reale, il Castello di Rivoli, divenuto sede dal 1984 del Museo d'Arte Contemporanea. Sempre alle porte di Torino si estende la settecentesca Reggia di Venaria Reale, la "Versailles sabauda", famosa per gli interni, tra cui spiccano il Salone di Diana, la Grande Galleria e la Cappella di Sant'Uberto. Nei pressi si estende il Parco della Mandria, al centro del quale si trova il Castello, rifugio preferito da Vittorio Emanuele II. Nei dintorni della loro capitale i Savoia eressero altri gioielli, come il Castello Ducale di Agliè. Nel primo Ottocento il palazzo, circondato da un grande parco, divenne il buen retiro di re Carlo Felice, che fece ridecorare e riarredare gran parte degli interni.
A Moncalieri si ammira invece il possente Castello di origine quattrocentesca, che con la sua mole domina dall'alto l'abitato. Attualmente è sede della caserma dei Carabinieri: sono aperte solo alcune stanze. Da visitare pure il Castello di Govone,dagli interni ottocenteschi, il Castello di Pollenzo presso Bra, straordinaria sintesi di differenti stili architettonici, il Castello di Racconigi, circondato da un immenso parco dove si trovano grotte, laghetti e cascate, il Castello di Valcasotto e il vasto complesso de La mandria di Chivasso.

Provincia di Torino - Assessorato Turismo e Sport - Via Maria Vittoria, 12 - Torino