Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Martedì 23 Gennaio 2018 
Cormòns: la città di "Cecco Beppe"
Poco distante da Capriva sorge Cormòns, che ricevette il titolo di città nel 1910 dall'imperatore Francesco Giuseppe, "Cecco Beppe" per i cormonesi. Tutti gli anni, il 18 agosto, si celebra l'anniversario di quel riconoscimento con una festa alla quale intervengono austriaci, italiani, sloveni e quanti si ritengono in qualche modo legati all'antico impero.
Il fulcro dell'abitato moderno di Cormòns è piazza della Libertà, dove sorge il monumento dedicato all'imperatore asburgico Massimiliano I e da dove partono due strade che salgono al centro più antico della città. Qui si possono visitare palazzo Devetag, sede della Biblioteca Civica, e palazzo Locatelli, che oggi ospita il municipio.
Il cuore della Cormòns vecchia è invece piazza XXIV Maggio, dove si trova il duomo dedicato a Sant'Adalberto. Al suo interno vi sono altari del XVIII secolo e alcune pale dipinte dal pittore goriziano Giuseppe Tominz.


 
 VEDI ANCHE: