Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Martedì 23 Gennaio 2018 
Nus e il cielo di Saint Barthélemy
Nus sorge alla confluenza del torrente che dà nome alla valle con la Dora Baltea, nella vallata di Saint Barthélemy, una profonda gola ricca di prati e pascoli, immersa in uno scenario di straordinaria bellezza. Qui, la zona più tipica dei vigneti locali, la proposta enologica è limitata a una DOC specifica per tre vini: il Nus Rosso, il Nus Malavoisie e il Flétri, la cui vinificazione è affidata ai produttori di Chambave, in quanto a Nus non esistono cantine di produzione. Il borgo è noto anche per lo Star party, una manifestazione astronomica che attira visitatori da tutta Italia; il cielo di Saint-Barthélemy è infatti uno dei più indicati per le osservazioni astronomiche.
Di fronte a Nus, sul versante opposto della Dora Baltea, situata su un lieve poggio si trova l'antica dimora dei Signori Challant: il castello di Fénis, la cui costruzione iniziò nel 1330. Tra i numerosi manieri fatti erigere a guardia dei passi principali è certamente il più grandioso e meglio conservato.


 
 VEDI ANCHE: