Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Martedì 23 Gennaio 2018 
Arvier e il suo vino d'inferno
Il percorso della Valle Centrale si conclude ad Aymavilles, proprio all'imbocco della valle di Cogne, in una verde conca ricca di frutteti e vigneti. Qui l'uva Petit Rouge si alterna a impianti di Ven de Nus, Fumin e Petit Arvine, ma sono anche presenti Pinot Nero, Dolcetto e Freisa e altri vitigni, come i francesi Gamay, Chardonnay, Syrah e Grenache.
Continuando per qualche chilometro lungo questa bellissima strada si raggiunge Arvier, che deve il suo nome a un termine antichissimo Arwa, che in linguaggio preromano significava abete. Arvier è famoso per il suo vino, l'Enfer D'Arvier. Il nome "inferno" deriva dal fatto che nei vigneti che sovrastano il paese il sole scalda così intensamente le pietre che è quasi impossibile toccarle.


 
 VEDI ANCHE: