Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Venerdì 15 Dicembre 2017 













Terme Euganee: il regno del benessere
Un'occasione unica per conoscere una delle più affascinanti zone del Veneto: le Terme Euganee. Dire Terme Euganee significa dire Abano, città simbolo di un complesso termale di fama internazionale, dove l'arte del benessere ha una tradizione secolare. All'aspetto elegante della città, fa da cornice lo splendido scenario dei Colli Euganei, oggi parco naturale. Ville, abbazie, borghi medievali sono sparsi un po' ovunque in mezzo alla natura. Querce secolari e castagni lasciano spazio ad ampi terrazzamenti coltivati a vigneto o a frutteto. L'atmosfera di questo paesaggio incanta anche grazie ad una perfetta integrazione tra la natura e l'opera dell'uomo. In questa terra, inoltre, si può passare un incantevole soggiorno gustando la migliore cucina veneta accompagnata dai vini DOC dei Colli. Agli amanti della gastronomia, infatti, questa zona offre i sapori genuini dei prodotti dell'orto sapientemente coniugati con l'originalità della cucina veneziana. La produzione del vino è un'arte antica, grazie alla natura favorevole e a un clima ottimo. Trattorie dei borghi antichi, meravigliose cantine di prestigiose Ville Venete sono i luoghi ideali per provare questi vini.

Primo Giorno
Abano Terme, lasciatevi viziare
 
Sport che passione
 
Il talento in tavola
Secondo Giorno
   
Scoprire Abano...
 
....e i suoi dintorni
 
Al Casinò di Venezia
Terzo Giorno
   
In bici lungo i Colli Euganei
 
L'abbazia di Praglia, oggi come ieri
 
A cena tra i Colli Euganei

 VEDI ANCHE:
 
 
Terme Euganee: il regno del benessere

Massaggio - Consorzio Terme Euganee

Inalazioni - Consorzio Terme Euganee

 
Inizio
 
 
Terme Euganee: il regno del benessere
Primo Giorno

Mattina
Immersa nell'armoniosa vegetazione dei Colli Euganei, Abano Terme è il cuore del complesso termale più grande e antico d'Europa. Per una vacanza all'insegna del relax e del benessere assoluto non c'è posto migliore di questo. A una decina di chilometri da Padova, questa località è in grado di rispondere ad ogni tipo d'esigenza turistica. Frequentata soprattutto per la fangobalneoterapia, Abano era già in epoca romana una vera e propria "città termale". Ancora oggi la fama della cittadina è legata a quest'attività e agli innumerevoli centri specializzati, espressione di una cultura del benessere unica al mondo per storia e tradizione. Vanto d'Abano sono gli alberghi, strutture eleganti e moderne dotate di reparti cure, che permettono di effettuare i trattamenti termali o estetici senza dover uscire dall'hotel. E inoltre una novità degli ultimi anni sono i beauty centre, centri specializzati nelle cure di bellezza che si affiancano ai reparti per le cure tradizionali.
 VEDI ANCHE:
   
   
 

Aquagym - Consorzio Terme Euganee

 
Inizio
 
Primo Giorno
Terme Euganee: il regno del benessere

Pomeriggio
Una vacanza alle Terme di Abano è ideale per chi ama praticare sport. Non a caso l'affascinante Fiona May, campionessa mondiale di salto in lungo, sarà per quattro anni il nuovo testimonial di Abano e Montegrotto. Ogni Hotel offre all'ospite fitness center modernissimi e parchi e giardini che fanno da splendida cornice alle piscine di acqua termale delle quali ogni albergo dispone: piscine per rilassarsi o per rinvigorire il corpo con l'acquafitness. Inoltre a pochi minuti dall'hotel tre magnifici golf club assicurano divertimento e relax. Per chi ama pedalare è possibile poi noleggiare la bici in hotel e scoprire i tesori del Parco Colli Euganei e della pianura circostante.
 VEDI ANCHE:
   
   
 

 
Inizio
 
Primo Giorno
Terme Euganee: il regno del benessere

Sera
Il ristorante "Casa Vecia", membro della prestigiosa associazione gastronomica "Jeunes Restaurateurs d'Europe", è il posto migliore per assaggiare la deliziosa cucina veneta. I fratelli Stefano e Andrea, gourmets della casa, vi accoglieranno in un ambiente dal clima familiare, distribuito su due piccole sale arredate in modo accogliente ed elegante. Cucina tradizionale personalizzata grazie alla creatività degli chefs. Piatti a base di carne e pesce che variano rigorosamente seguendo la stagionalità. Tutto questo rende "Casa Vecia" una tappa irrinunciabile per chi soggiorna alla Terme Euganee.
 VEDI ANCHE:
   

 
Terme Euganee: il regno del benessere

Meridiana - Orologio solare

Duomo di Abano

 
Inizio
 
 
Terme Euganee: il regno del benessere
Secondo Giorno

Mattina
Per una visita di Abano partiamo dal cuore della cittadina, il Duomo di San Lorenzo. Fondato nel 971, fu ricostruito nel XII secolo con vari rimaneggiamenti in epoche successive. Di fianco al sagrato della chiesa si apre la Piazza del Sole e della Pace: inaugurata nel 1996, in questa piazza si trova la Meridiana-Orologio Solare di Abano Terme, una delle più grandi esistenti in Europa. È di tipo orizzontale, occupa un'area di 3000 mq ed è realizzata con marmi policromi che ne fanno un'opera unica nel suo genere. Proseguendo lungo il viale principale della città, Viale delle Terme, si passa davanti al Municipio e si raggiunge la zona termale di Abano, oggi completamente pedonale, dove si trovano uno di fronte all'altro i due alberghi storici della città: il Grand Hotel Orologio e l'Hotel Trieste e Victoria. Il primo risale al XVIII sec., e fu ristrutturato nella prima metà del secolo scorso da Jappelli che sistemò anche il bel parco adiacente. Il secondo è noto perché durante la I guerra mondiale (1915-18) ospitò il Comando Supremo Italiano. Qui il generale Armando Diaz preparò il testo dell'Armistizio con l'Austria-Ungheria che venne firmato nella poco distante Villa Giusti. In onore di questo avvenimento, al nome dell'albergo venne aggiunto il termine "Victoria".
 VEDI ANCHE:
   
   
 

Sorgenti del Montirone

 
Inizio
 
Secondo Giorno
Terme Euganee: il regno del benessere

Pomeriggio
Poco distante si trovano le sorgenti del Montirone, la più antica delle fonti termali di Abano. A questo punto non si è lontani dal Santuario di Monteortone , monumento nazionale, dedicato alla Madonna della Salute. Un altro convento sorge poco lontano, sulla sommità del Monte S.Daniele. Risale al XI secolo e oggi è un convento di clausura di monache benedettine.
 VEDI ANCHE:
   
   
 

Casinò di Venezia , Ca' Vendramin Calergi

 
Inizio
 
Secondo Giorno
Terme Euganee: il regno del benessere

Sera
L'isola del Lido è una delle spiagge più famose d'Italia: in passato era meta del corteo dogale nel giorno dello Sposalizio del mare; oggi è la sede estiva (da aprile ad ottobre) del Casinò Municipale. Concedetevi di passare una serata fuori dal comune, sfidando la Dea Bendata al tavolo verde.
 VEDI ANCHE:
   

 
Terme Euganee: il regno del benessere

Castello del Catajo - Consorzio Terme Euganee

Colli Euganei

Casa del Petrarca - Consorzio Terme Euganee

Villa Venier

 
Inizio
 
 
Terme Euganee: il regno del benessere
Terzo Giorno

Mattina
I Colli Euganei, che si elevano dalla piatta e uniforme pianura padana, costituiscono da sempre un luogo di richiamo per chi vuole rigenerare lo spirito e il corpo al contatto di una natura straordinaria. Costellati da un'incredibile serie di monasteri, abbazie e castelli sono stati non solo rifugio e luogo di meditazione per frati e monaci, ma anche luogo di ritiro ed ispirazione per poeti, scrittori e scienziati. Oggi il Parco Regionale dei Colli Euganei, istituito nel 1989, si estende su un'area collinare d'origine vulcanica di circa 19 mila ettari. Querce secolari e boschi di castagno si alternano alla macchia mediterranea e ad ampi terrazzamenti coltivati a vigneto o a frutteto. Città murate e castelli, nonchè le architetture delle sontuose Ville Venete raccontano secoli di storia, d'arte e di tradizione. Il Parco Colli Euganei può essere visitato in bicicletta scegliendo tra le diverse strade panoramiche che ne risalgono i versanti e gli oltre venti sentieri attrezzati che ne costituiscono la rete esplorativa.
 VEDI ANCHE:
   
   
 

Abbazia di Praglia

Chiostro dell'Abbazia di Praglia

 
Inizio
 
Terzo Giorno
Terme Euganee: il regno del benessere

Pomeriggio
Spingendosi appena qualche chilometro oltre i confini comunali, è possibile visitare l' Abbazia Benedettina di Praglia. Immersa nel verde dei Colli Euganei, rappresenta uno dei capisaldi medievali dell'opera di colonizzazione agricola benedettina. È stata protagonista di alterne vicende. Fondata nel XI sec. venne eretta a feudo dall'imperatore Federico II nel XIII sec. Successivamente divenne autonoma, poi in commenda e infine unita a s.Giustina fino a quando nel 1810 Napoleone la soppresse. Ancora oggi presso la comunità funziona una foresteria che offre ospitalità a gruppi e a singoli, che desiderino avvicinarsi alla vita spirituale dell'ordine.
 VEDI ANCHE:
   
   
 

Ristorante La Montanella

 
Inizio
 
Terzo Giorno
Terme Euganee: il regno del benessere

Sera
Circondato dallo splendido paesaggio offerto dai colli Euganei, il ristorante "La Montanella' ad Arquà Petrarca è il posto perfetto per provare la tradizionale cucina padovana, esaltata dalle intuizioni degli chef, senza essere snaturata nella genuinità dei prodotti tipici.


 VEDI ANCHE: