Discoveritalia.it - Il portale turistico di Istituto Geografico De Agostini Costiera Amalfitana - dintorni di Positano
 
Sabato 16 Dicembre 2017 













Lungo le strade della transumanza
Specialità da provare



Taccozze e fasciole (taccozze e fagioli)



Primo piatto tipico: è una zuppa contadina a base di fagioli e taccozze, una pasta fresca caratteristica, tagliata a rombi.

Ingredienti
Per le taccozze: una "iemmella" di farina di grano duro a testa, un pizzico di sale, acqua tiepida q.b. Per il condimento: 250 g di fagioli secchi, un bicchiere di olio di oliva, una fetta di lardo, un peperoncino piccante, sale q.b.
Preparazione
Disporre la farina a fontana sulla spiantoia, versare nell'incavo un po' d'acqua tiepida, un pizzico di sale e impastare con la punta delle dita. Appena il composto sembrerà compatto, lavorarlo con le mani fino a renderlo liscio e omogeneo, quindi stenderlo sulla spianatoia infarinata con il matterello in una sfoglia non molto sottile. Lasciarla asciugare per alcuni minuti, tagliarla prima a strisce della larghezza di 2 cm e poi, mettendo il coltello in diagonale, a "taccozze" (rombi). Sciacquare i fagioli, messi precedentemente a bagno per 12 ore, e farli cuocere a fuoco moderato possibilmente in una pentola di terracotta con acqua salata. Tagliare a dadini il lardo, versarlo in un tegamino, aggiungere l'olio e il peperoncino e far soffriggere. Quando i fagioli saranno cotti unirli al condimento. Intanto, porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e lessarvi le "taccozze". Scolarle al dente e versarle nella pentola dei fagioli. Farle insaporire per alcuni minuti e prima di portarle a tavola unire ancora un filo di olio di oliva.
Tempo
  un'ora e mezza
Difficoltà
  media






Torcinelli con le patate



Un secondo piatto robusto, costituito da involtini di budelline di agnello, imbottiti di pezzi di fegato e carne. Uno dei piatti più intensi della gastronomia molisana, tipico della tradizione pastorale.

Ingredienti
Animelle e interiora di agnellino da latte (fegato, trippa, budella), patate, limoni, aglio, prezzemolo, peperoncino macinato, pepe nero macinato fresco, rametti di rosmarino, origano, olio, sale.
Preparazione
Aprire le budella, lavarle, sfregarle con sale grosso e lasciarle in acqua acidulata con succo di limone per qualche ora. Fare lo stesso con la trippa. Tagliare poi quest'ultima a pezzi e il fegato a fettine; distribuire su di essi le animelle tritate e amalgamare con aglio, prezzemolo, peperoncino e sale. Ripiegare a portafoglio e avvolgere il tutto con le budella. Pelare le patate, lavarle e tagliarle a fette; condirle con prezzemolo, aglio, origano, olio, sale e pepe. Disporle in una teglia assieme ai torcinelli, e poi mettere in forno a 180 gradi per almeno un'ora e mezza. Il tutto sarà pronto quando raggiungerà un bel colorito. Servire ben caldo.
Tempo
  pi¨ di due ore
Difficoltà
  media






Fiatone



Tipico dolce molisano preparato in occasione delle ricorrenze pasquali. Il fiatone è la versione rustica, a base di formaggio e uova; ne esiste poi una versione più dolce chiamata 'mpigna.

Ingredienti
Per la sfoglia: 400 g di farina 00, 50 g di zucchero, 50 g di sugna, 3 uova intere e 5 tuorli, un cucchiaio di olio di oliva.
Per il ripieno: 500 g di formaggio grattugiato poco stagionato, 4 uova, 100 g di prosciutto crudo o salame a tocchetti, una bustina di vaniglia.
Preparazione
Disporre la farina a fontana su una spianatoia, aggiungere lo zucchero, le uova sbattute, la sugna ammorbidita e l'olio. Impastare e lavorare fino a rendere il composto liscio e morbido. Avvolgerlo in un tovagliolo e lasciarlo riposare. Intanto preparare il ripieno con le uova sbattute, il formaggio, il prosciutto o il salame e la bustina di vaniglia, amalgamando bene. Stendere la pasta e ricavarne una sfoglia sottile, dalla quale ricavare dei dischi aiutandosi con un piatto di media grandezza. Disporre su ogni disco due cucchiai di ripieno, ripiegarlo a mezzaluna e chiuderlo con l'apposita rondella tagliapasta. Spennellare la superficie con un tuorlo d'uovo e bucherellarla con una forchetta. Passare in forno preriscaldato per circa un'ora a 180 gradi.
Una variante esclude dal composto i tocchetti di prosciutto o salame. Un'altra variante sostituisce al prosciutto un po' di zucchero e la buccia grattugiata di un limone, e il formaggio stagionato con formaggio fresco e ricotta.
Tempo
  un'ora e mezza
Difficoltà
  media